Pubblicato da: mathetios | 21 febbraio 2010

Ode pratica ad un amore etereo


Vi siete mai svegliati la mattina sentendovi vuoti?

sentendovi dei perfetti imbecilli, imbranati, impossibilitati a fare qualcosa?

costantemente sicuri che tanto andrà sempre tutto male?

che siete sfigati?

avete, insomma, mai avuto un periodo no?

e se poi voi incontraste una persona?

e se poi vi rendeste conto che “ehi, è tutto cosi semplice con lei”

e se poi grazie a lei, riusciste a trovare la forza per andare avanti, e riorganizzarvi la vita?

beh, se vi dovesse sfuggire, corretele dietro, perchè voi non sarete mai perduti, finchè non la abbandonerete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: